Categorie umane da cui stare alla larga (Artisti, artistoidi, musicisti)

men Vivono nel loro mondo che all’apparenza è affascinante e misterioso, in realtà il loro universo è malato e impossibile da decifrare (non è escluso che in quella testa, al posto dei massimi sistemi, ci sia solo il vuoto cosmico). Promettono romantiche passeggiate al chiaro di luna e poi non richiamano, MAI. Appena la sbornia da belle parole passa, e si è convinti di averla superata del tutto, ecco che arriva un’email (mezzo di comunicazione preferito, dato che permette di mantenere la giusta distanza di sicurezza tra te e loro), un messaggio, nel migliore dei casi una telefonata agli orari più improbabili, e la speranza si riaccende. Altra uscita, altra illusione, e avanti così, per mesi, e a volte anni, con picchi di euforia seguiti da abissi di sabati sera passati a fissare il telefono, perchè la serata è andata così bene, non sono mica scema, ha detto che richiama. E poi è così fragile, così sensibile, così affettuoso. LE BALLE!
Se siete interessati all’articolo, sappiate che l’artista può stare solo con altri della sua specie. Chi si somiglia si piglia, qui è proprio il caso di dirlo. Ho saputo di uno di loro che, finalmente, si è fidanzato. La lei in questione è una fotografa con la testa sulle nuvole. Non poteva essere altrimenti..