Gian Riciclo

Ci ho pensato molto, prima di scrivere questo post. La vita è imprevedibile, e sai mai che un giorno non arrivi a leggere il mio blog. Ma poi mi sono detta: cristo, ha raccontato una cosa del genere a due semi sconosciute, la figura di merda l'ha già abbondantemente fatta. Quindi, ancora una volta, divulgo nel web un'altra forma di follia.
Il giorno che questo mio strampalato compagno di corso ha raccontato questa cosa con estrema nonchalace, lo ascoltavo con un orecchio e con l'altro mi facevo gli affari miei. Perciò ho realizzato solo qualche giorno dopo, grazie all'aiuto di qualcuno più acuto di me (che ha anche ribattezzato il suddetto con lo pseudonimo che dà il titolo a quest'intervento), quanto fosse assurda.
Si parlava di raccolta differenziata, che qui a Bologna funziona un po' sì e un po' no. Chiacchierando, lui ha commentato come a Trento, invece, siano anni che è organizzata in maniera impeccabile. Ha poi aggiunto:
"Qui mi dà troppo fastidio buttare tutto nello stesso bidone. Allora me la porto a casa."
….
"Sono l'unico coglione che torna il weekend con la valigia piena, invece che di vestiti, di spazzatura".

Advertisements

14 thoughts on “Gian Riciclo

  1. ma è normale il tipo?nessuno gli ha spiegato che la raccolta differenziata è diversa perchè gli impianti per la lavorazione sono di diversa natura?mah la gente è proprio strana!

  2. Spero di tutto cuore che almeno "l'umido" lo butti a bologna … altrimenti sai che viaggio terrificante verso casa? …però un po' lo capisco … io la raccolta differenziata la vorrei sul pianerottolo

  3. Eh, esatto! La domanda che mi sono fatta è proprio se torna a casa con l'umido… Perché in fondo, carta, plastica e vetro ci sono, qui in centro. Ergo, si suppone che si porti via proprio quello…

  4. anonimo ha detto:

    Io conosco una che dalla lombardia andava in piemonte per buttare il vetro!io posso proprio vantarmi di conoscere gente strana! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...