Fighting

Piove, nevica, le due cose si confondono.
Ogni volta che c'è questo tempo mi torna in mente, con un misto di tenerezza e sgomento, un episodio che risale al primo inverno che ho passato qui, cinque anni fa. Camminavo per strada con il mio fidanzato dell'epoca, avevamo un ombrello in due. Lui lo apriva e lo richiudeva in continuazione, tra un portico e l'altro. Quel gesto a un certo punto mi aveva infastidita da morire, gli avevo detto di smetterla, e avevamo litigato. 
A questo ricordo ce ne attacco degli altri, vagoni dietro a una locomotiva, pensando a tutte le volte in cui una cosa stupida diventa la scusa per discutere: come se il motivo fosse il colore degli occhi, o l'altezza. E allora mi chiedo: qual è la line di confine tra accettare, nel rispetto di te stesso, che una cosa ti fa incazzare, e lasciar perdere, nel rispetto dell'altro?

Advertisements

3 thoughts on “Fighting

  1. Spesso certe situazioni sono solo il pretesto per qualche rancore più profondo e importante. Non credo sia questione di rispetto.
    Ti saluto sempre con piacere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...