“Per evitare la svalutation e incentivare la devolution”

Così diceva Luciana Littizzetto, nel suo libro del 2006, per spiegare a modo suo a cosa serve la rivergination.

Leggo che la mia fonte inesauribile di gossip inutili, la sempre verde Paris Hilton, ha deciso di regalare al suo futuro marito, lo sconosciuto Doug Reinhardt (?), una seconda prima volta. Insomma, ritornerà vergine per amore. Per arrivare all’altare casta come nemmeno alla prima comunione, si farà dare una ritoccatina grazie ai prodigi dell’imenoplastica. Operazione che, a quanto pare, dura venti minuti in anestesia locale, e non ha effetti collaterali.

No, no, ma io ti supporto, eh, Paris.

Hai sempre avuto quell’aria da educanda che ti mancava davvero solo l’imene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...