I miei omaggi

al blog Spinoza per questo post-post aggressione.

“Milano, Berlusconi ferito da un oggetto lanciato ad personam.

(o anche: psicopatico colpisce a morte le speranze del centrosinistra)

Berlusconi colpito al volto da un souvenir del Duomo. Subito annullato il comizio di Matera.

La prognosi di Berlusconi è di venti giorni. Quella dell’Italia un’altra legislatura.

(Venti giorni? Agli italiani basterà molto meno per dimenticarsi di Spatuzza)

Il premier dovrà sottoporsi a un intervento per rimuovere dal volto la scritta “onaliM id odrociR”.

In un certo senso, Berlusconi ha accontentato quanti gli chiedevano un faccia a faccia con la Chiesa.

L’aggressore è incensurato. Subito esclusa la pista che porta all’Udc.

(L’uomo è risultato essere uno psicolabile. Votava Pd)

“Non sono nessuno”, ha dichiarato Tartaglia quando è stato preso, cercando di farsi passare per Rutelli.

Il padre: Votiamo Pd, ma in casa nessuno odia Berlusconi”. Anche se usare due volte la stessa giustificazione suona sospetto.

Tartaglia non risulta iscritto ad alcun partito, ma rifiuta di mostrare i calzini.

L’Economist“Berlusconi inadatto a sanguinare”.

È polemica sui social network: nessuno aveva notato il crescente numero di iscritti al gruppo Facebook “Feriamo lievemente al labbro Berlusconi”.

Su Facebook già nati numerosi gruppi che simpatizzano per lo squilibrato. Fra i più quotati “Rimettiti presto Silvio”.

Ora si temono gesti di emulazione. E se qualcuno assalisse Napolitano con un grissino?

Minacciati anche altri esponenti della maggioranza: recapitata a Brunetta una busta contenente una gondola.

Immediata la risposta del Pdl: Gasparri lancia una statuetta di Silvio contro il Duomo.

“Ora va eliminata l’opposizione” dice Ali Khamenei dall’Iran.

Centrodestra compatto“È una conseguenza del clima di odio”. Finalmente un po’ di autocritica.

Per non alimentare il clima di violenza, da oggi Berlusconi avrà sempre ragione.”

Non ho altro da aggiungere.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...