culo contro karma

Ho preso una decisione: smetterò di affidarmi al karma. Fingendo la possibilità che esistesse questa forza mistica e misteriosa,i cui rivolgimenti avrebbero dovuto condizionare la mia vita, mi rassegnavo ad accettare le sconfitte, le sofferenze, e i giramenti di maroni quotidiani, accusando un’ondata di karma negativo, che, sicuramente, prima o poi, sarebbe rientrata, e avrebbe ristabilito un qualche tipo di equilibrio. Ma credendo a questa mia invenzione, ho la sensazione di aver attirato solo la sfiga ( che probabilmente è l’identità nascosta del karma, buono di giorno, super stronzo di notte). Bene, da quando ho smesso di pensare al karma come forza motrice del mondo, gli eventi hanno preso un’altra piega e hanno iniziato a girare. In particolare, ho elaborato nuova fiducia in un’entità molto più concreta: il culo. Il culo è serio, affidabile, solido. Su un culo puoi sempre contare ed è il mezzo d’appoggio più comodo. Il culo non ti abbandona mai, è fedele e simpatico. Quindi, evviva le botte di culo!