con me non devi essere niente

mi sono sempre sentita una metà,una mezza,una che per camminare doveva abbracciare qualcuno.

quando faccio degli incontri nuovi ne percepisco la sofferenza.
di chi ha la solitudine in fondo agli occhi.
e ne sono attirata come una falena che sbatte di continuo contro una fonte di luce. mi sembra che debba essere fatta così,l’altra metà.qualcuno con gli occhi grandi e tristi,col sorriso a mezza bocca.
mi sento affine a chi se ne sta seduto un po’ sbilenco nel suo angolo di mondo,chi sai che sta pensando a mille cose ma poi a parole non te le saprebbe spiegare mai.
mi sento attratta da chi sotto la superficie nasconde qualche dolore,perchè anche nella mia superficie l’acqua è calma ma poi di dentro mi esplode la tempesta.

io con le persone normali non ho niente da spartire.

Advertisements

2 thoughts on “con me non devi essere niente

  1. Non so se la normalità è assenza di dolore, certo è che talune persone non possono celare nulla nonostante l’apparenza sia altra. Non credo sia questione di maschere ma di energa che comunque vibra, che ti fa riconoscere similitudini, sovrapposizioni, empatie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...